Una stella nei cieli di Namibia e Malawi, la stella di Lufelade Onlus

logolungonuovo copia

Raccontiamo di una storia il cui contatto iniziale è stato un messaggio virtuale. Raccontiamo una storia di un’associazione che ci ha subito però colpito per impegno e progetti.

image2Abbiamo avuto occasione di conoscere Laura Erculei, referente e fondatrice dell’Associazione Lufelade Onlus, di Roma.
Lufelade Onlus, ci ha raccontato, è stata costituita ufficialmente nel 2007, a seguito di un suo viaggio in Malawi. Era partita senza alcun contatto, senza Onlus su cui appoggiarsi. In loco però ebbe occasione di instaurare nuove relazioni e amicizie, soprattutto con la diocesi locale di Mangochi. Fu così che, al suo ritorno, decise di costituire con un gruppo di suoi amici, un’associazione per appoggiare la realizzazione di progetti di sviluppo in loco.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , , | Lascia un commento

“On the road”, Xlestrade incontra Arte Migrante Torino

10425016_689190424451339_6568237084440932227_n

Certi articoli si potrebbero scrivere anche a “scatola chiusa”; certi articoli si potrebbero scrivere anche di intuito. Per scrivere, per capire di Arte Migrante non abbiamo avuto bisogno di un incontro, non è stato organizzato un momento di ritrovo; ci è bastato partecipare, farci coinvolgere in una loro iniziativa, farci emozionare dai colori, dalla fantasia di ragazze e ragazzi provenienti da ogni luogo del mondo.13428625_10153904032053073_7701804893818148179_n

Abbiamo partecipato ad un’iniziativa di Arte Migrante, organizzata a Saluzzo, presso il campo profughi gestito dai volontari della Caritas locale. In questa occasione abbiamo avuto modo di comprendere come funziona Arte Migrante e di conoscere e parlare con alcuni suoi responsabili.
Abbiamo conosciuto Tommaso Carturan, l’ideatore, nell’ottobre 2012, di Arte Migrante nella città di Bologna. Abbiamo conosciuto poi Vanessa Marotta, Davide Di Napoli e Alessandro Brossa, tutti volontari e coordinatori del gruppo di Torino.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , | Lascia un commento

“Come stai?”, la Guinea Bissau di Abala Lite

aba - Copia
Si scopre, a volte, che alcune relazioni, alcune amicizie, sono intrecciate fra di loro, sono insieme di contatti, di … “rete”. Così accade per Abala lite, associazione di cui conosciamo alcuni soci e già amica di una Onlus da noi incontrata in passato.

IMGP2762Abbiamo incontrato Salvatore Merola, referente e socio fondatore di Abala Lite, associazione con sede a Borgaro, in provincia di Torino.
Abala Lite, ci ha raccontato, è stata costituita ufficialmente nel 2013 ma già dal 2007 Salvatore e altri suoi amici, Pino Valsavoia e Guerrino Babbini, operavano in Guinea-Bissau, in collaborazione con l’associazione Amici della Guinea-Bissau Onlus di Brescia.
Fu in quegli anni, infatti, che ebbero occasione di contribuire a sostenere progetti di microcredito, soprattutto agricoli, in grado di dare un’autosufficienza economica alla popolazione locale, nel villaggio di Fanhe. I progetti coinvolgevano principalmente le donne e garantivano una differenziazione alimentare.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , , , | Lascia un commento

“Rami” e thé del Rwanda, la storia dell’Associazione Matawi

Matawi-logo copia

Sono tanti gli incontri avuti in questi anni, sono tante le storie, gli Stati di cui abbiamo scritto. Rimane però, soggettivamente, un ricordo, un’emozione in più per quando scriviamo di Rwanda. Così ci è accaduto con l’Associazione Matawi.

Abbiamo conosciuto Tiziana Colasanti, referente e cofondatrice dell’Associazione Matawi con sede a Brunate, IMG-20160212-WA0001in provincia di Como.
Matawi, ci ha raccontato, è un’associazione che è stata costituita ufficialmente nel settembre 2014 ma le cui origini risalgono ad un’esperienza diretta da lei fatta tra il 2005 e il 2006 in Rwanda, come responsabile dell’ospedale ortopedico pediatrico di Rilima, nella regione del Bugesera, nel sud del Paese. Fu in quella occasione infatti che Tiziana ebbe modo di instaurare contatti e amicizie con la popolazione locale, creando rapporti di fiducia proseguiti nel tempo.
Matawi nasce con l’obiettivo di sostenere e finanziare progetti di microcredito e di sostegno allo studio, partendo per ora all’interno del conteso rurale di Rilima, dove può contare sui rapporti di fiducia instaurati negli anni.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , | Lascia un commento

Incontri “senza barriere”, i percorsi di Katsika Help

A maggio abbiamo iniziato un percorso, un viaggio per ora ancora virtuale per noi, ovvero il viaggio alla conoscenza di realtà, gruppi che operano nei campi profughi in Grecia e non solo. Proseguiamo oggi con questi incontri, sperando di poterlo renderlo reale anche noi il viaggio.

carmen5Abbiamo incontrato Daniela Guazzotti, volontaria di Katsika Help, progetto che riunisce amici di diverse parti d’Italia, amici che si sono conosciuti e incontrati grazie al social network Facebook.
È stato infatti su questa piattaforma che Daniela, di Torino, ha avuto occasione di entrate in contatto con Carmen Dal Monte ed Alfeo Grandi di Bologna e con Marco Natoni di Roma.
Tutti uniti dall’interesse e dalla preoccupazione per le condizioni in cui vivono le persone migranti, decidono così di iniziare un percorso per raccogliere fondi e sostenere i rifugiati attualmente presenti nel campo di Katsika, in Gracia.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , | Lascia un commento

In Tanzania piano piano, l’idea di Pole Pole Onlus Sezzadio

logo copia
Certi contatti possono sfociare in incontri tempo dopo, in occasioni in cui si fa rete, si costruisce rete. Nel mentre quel contatto si è “tenuto” nel cassetto, tra le amicizie da instaurare nel tempo. Così è accaduto con l’associazione di cui scriveremo in questo articolo.abbeveratoio

Abbiamo incontrato Claudio Pretta, referente e cofondatore di Pole Pole Onlus, associazione con sede a Sezzadio, in provincia di Alessandria. Ci siamo incontrati a Fubine, in occasione dell’iniziativa Africare, organizzata in collaborazione con L’Abbraccio Onlus e altre associazioni del territorio.
Pole Pole Onlus, ci è stato raccontato, è stata costituita ufficialmente il 2 gennaio 2003 da un gruppo di amici di Sezzadio e dei comuni limitrofi. L’obiettivo era di ufficializzare un sostegno già attivo da alcuni anni, a favore di alcuni villaggi in Tanzania.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , | Lascia un commento

Raggi di sole in Kenya, il benvenuto di Karibujua

logo_karibujua
E’ bello incontrarsi, conoscerci e scoprire raggi di sole, negli occhi delle persone e nelle storie che si ascoltano. Per Xlestrade è bello aver potuto incontrare e accogliere Karibujua nel suo progetto!

10603714_592974537496920_6863792899516725830_nAbbiamo incontrato Elisa Piacentini e Sofia Parisi, entrambe volontarie di Karibujua di Varese.
Karibujua, ci hanno raccontato, è un’associazione costituita ufficialmente nel 2011 dall’attuale Presidente, Anna Schuepbach, e alcuni suoi amici, tutti uniti dalla passione per l’Africa. L’obiettivo iniziale era di riuscire a coinvolgere più persone possibili in qualcosa di utile e attivo, non per un semplice dare/donare, ma per ricevere, avviare uno scambio culturale con il Kenya.

Il nome scelto, Karibujua, significa benvenuto sole, in lingua Swahili.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , | Lascia un commento

Sguardo sul Burundi: il ruolo di CBI – Comunità Burundese d’Italia Onlus

LOGOS CBI ONLUS copia

Il quinto “Xlestrade on tour” ha riservato numerosi incontri, tutti interessanti. Uno di questi non era previsto nel programma iniziale, ebbene quest’ulteriore incontro ci ha permesso però di conoscere una storia altrettanto bella e preziosa.GUKANA INGOMA 6

Xlestrade ha incontrato Gabin Ndayishimiye, attuale referente della CBI Onlus, associazione senza scopo di lucro con sede a Roma.
CBI, ci ha raccontato, è l’acronimo di Comunità Burundese in Italia ed è stata costituita ufficialmente l’11 ottobre 2010 con l’obiettivo primario di aiutare le donne sessualmente violentate nonché i ragazzi di strada in Burundi coinvolgendo al suo interno soprattutto i Burundesi presenti sul territorio italiano. La CBI Onlus diffonde la cultura e la storia burundese attraverso eventi ed altre iniziative a Roma e in altre città italiane.

La CBI Onlus opera in diverse parti del Burundi attraverso progetti, come detto prima, di sostegno a favore di ragazzi di strada e di donne che hanno subito violenze sessuali. Da segnalare però, tra i progetti in cantiere, anche la realizzazione di una biblioteca nella provincia di Cibitoke per formare e sensibilizzare la comunità locale sul problema della violenza e l’avvio dei progetti di microcredito nella diocesi di Bubanza.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , | Lascia un commento

The Goodfellas Travel Team: “bravi ragazzi” in giro per il mondo

fellas-logo-b-300
Sul nostro sito abbiamo scritto di tanto, di Onlus, di progetti individuali, di blog di viaggio … abbiamo condiviso tesi, copertine di libri, iniziative … oggi però scriveremo di qualcosa di nuovo, diverso, di un’idea di viaggio per piacere ma al contempo di sostegno di un progetto. Scriveremo di un gruppo di amici partiti da Arezzo con destinazione Mongolia e, a breve, India!

20130825 - 00004Abbiamo conosciuto Cristiano Menci, uno dei ragazzi referenti e parte di The Goodfellas Travel Team.
The Goodfellas Travel Team è infatti il nome scelto da Cristiano e alcuni suoi amici per una squadra di Charity Rally in Mongolia, a sostegno dell’associazione inglese Go Help nell’estate 2013.
L’idea di partire per la Mongolia avvenne dopo aver saputo di un progetto simile realizzato in Senegal, l’Africa Rally.
Il nome fu scelto invece con l’idea, l’immagine evocativa di “bravi ragazzi”.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , , , | Lascia un commento

“Energia” in movimento; la storia di Energia per i diritti umani Onlus

logo_vert_c light copia
Il nostro tour in Roma è iniziato con un incontro davvero bello, un incontro con una Onlus che ci è stata segnalata da un’altra associazione già nostra amica e con la quale collaboriamo. Ulteriore segno e conferma di come un’idea, un progetto di rete debba proseguire per coinvolgere sempre più realtà!centro umanista Sossop Senegal

Abbiamo conosciuto le amiche e gli amici di Energia per i diritti umani Onlus presso la loro sede di Roma.
Energia per i diritti umani Onlus, ci è stato raccontato dall’attuale presidente Marco Inglessis, è stata costituita ufficialmente nel 2003 ma l’idea di fondare un’associazione nacque già nel 1998 con l’iniziale obiettivo di contribuire alla ricostruzione del tessuto sociale del quartiere periferico di Torre Vecchia attraverso attività di quartiere e nelle scuole con l’obiettivo di dare ai giovani una alternativa alla droga e al degrado.

Energia per i diritti umani Onlus è un’associazione che si ispira agli ideali del Movimento Umanista e il suo nome è stato scelto con lo scopo di affiancare al testo di una canzone scritta da uno dei soci fondatori, “Energia”, i valori e le ragioni dei diritti umani.

Continua a leggere >>

Categorie: | Tags: , , , , , , , , | Lascia un commento