browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Terraferma clown, clown senza confini

10352607_10204031613051843_5922157778157951440_n copia

Tel.: +39 3336173743; Referente: Gabriela Calabrò; E-mail: terraferma.clown@gmail.com;
Pagina Facebook: TERRAFERMA CLOWN, clown senza confini

13151841_10209317577957662_5486645131971887548_nAbbiamo conosciuto Gabriela Calabrò, clown Gabo, attuale Presidente dell’Associazione Terraferma clown, clown senza confini.
Il progetto dell’associazione, ci ha raccontato, è nato nell’ottobre 2013, a seguito della terribile tragedia di Lampedusa, naufragio che provocò la morte di 368 persone. Fu allora infatti che un primo gruppo di 14 clown provenienti da tutta Italia decise di attivarsi per sostenere le popolazioni immigrate presenti nei centri di accoglienza e supportare le comunità locali che quotidianamente si occupano dell’accoglienza. A novembre 2013 venne quindi organizzato il primo progetto, la “Missione Lampedusa, siamo tutti su quella barca”, al quale seguirono successivi interventi e, nel maggio 2014, la costituzione dell’associazione.

L’obiettivo di Terraferma clown è portare amore e cura attraverso il sorriso, l’ascolto, l’empatia e la vicinanza, senza fondare le proprie attività sull’animazione o sul puro spettacolo, ma ponendo sempre al centro l’interazione con l’altro. I volontari dell’associazione operano con l’intenzione di costruire ponti di umanità con tutti coloro che incontrano.

In questi primi anni l’associazione ha già effettuato diversi interventi e missioni:
– 3 missioni a Lampedusa, in collaborazione con le associazioni presenti in loco;
– 1 missione al Cara e negli SPRAR di Mineo e collaborazione con i centri di cura locali;
– Interventi al Mezzanino ed all’Hub della Stazione Centrale di Milano, in collaborazione con le associazioni che gestiscono il servizio ed interventi in diversi centri di accoglienza milanesi;
– Interventi nel centro di accoglienza di Palermo ed attività di accoglienza al Porto di Palermo;
– 1 missione in Francia, nei campi di Grande Synthe e Calais.10933698_10209318002568277_842866538000644251_n

Inoltre, nell’aprile 2016, Terraferma clown ha organizzato la sua prima missione in Grecia, Idomeni e nei campi profughi governativi della zona.

In prospettiva futura l’associazione ambisce a proseguire e dare continuità al sostegno delle popolazioni residenti nei campi e nelle realtà italiane.
Informiamo poi che Terraferma clown si autofinanzia con risorse proprie, acquistando il materiale necessario in loco sulla base delle esigenze e dei bisogni presenti.

Per chi fosse interessato a collaborare con l’associazione è possibile contattare i suoi referenti tramite la pagina Facebook  Terraferma clown, clown senza confini oppure all’indirizzo terraferma.clown@gmail.com (referente Roberta Bianchini, clown Machilè). Solo a seguito di un colloquio conoscitivo, in presenza o su Skype, è possibile partire per una missione di volontariato.

13138945_10209318260054714_6411957058295654335_nIl messaggio che Gabriela ci lascia rappresenta il significato del nome scelto da tutti i soci. “Il nome di Terraferma Clown è stato scelto evocando l’idea che ogni persona può tentare di essere la terraferma di qualcun altro”.  Altro messaggio è poi il seguente: “Occorre tuffarsi nel mare dell’accoglienza, occorre resistere e restare umani”.
Concludiamo con le parole di Patch Adams: “Noi Ambasciatori del Sorriso, cerchiamo di creare un ponte di Amore e Cura reciproca, non come uno slogan romantico o ideale, ma come un gesto attivo, dovunque noi andiamo. Fare il clown è un trucco per rendere l’Amore più vicino e accessibile: è uno strumento per costruire quel ponte” . 

Noi ringraziamo Gabriela per le sue parole e per aver accolto il nostro invito! Ci auguriamo anche di noi di poter essere, provare almeno ad essere terraferma di chi incontriamo sul nostro percorso!

13151946_10209317601398248_4027483678726067880_n