browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Perù – Yungay home for smiling again

Referenti: Chiara Pattaro, Sara Tambone, E-mail: peru.smiling@gmail.com,
Sito: link progetto

Siamo stati contattati da un’amica che Xlestrade ha conosciuto… per caso x le strade, ovvero Chiara Pattaro.
Chiara ci ha parlato di un progetto che, insieme a Sara Tambone, sta sviluppando e lanciando in questo periodo, 1ovvero il progetto Perù-Yungay. Loro sono due architette trentenni italiane, di Roma, che hanno avuto modo di fare un’esperienza di volontariato presso il Movimento OMG (Operazione Mato Grosso) per conto di una ONG italiana (IBO) in Perù sulle Ande peruviane, nel paese di Yungay, nella regione di Ancash, a 2800 metri di altezza. Ci ha descritto il Perù, e il luogo dove sono state, come “cordillera blanca e negra; un paese nel quale ti rapiscono e ti affascinano i colori dei vestiti dei campesinos e la ricchezza dei sapori della cucina locale”.  Ci ha parlato però anche di problematiche reali presenti nel villaggio di Yungay:

  • Mancanza di acqua potabile;
  • Abbandono degli anziani: sono spesso impossibilitati di percorrere lunghe distanze e non hanno alcun sostegno familiare o sanitario (se non a pagamento);
  • Mancanza di un sostegno infantile: spesso i bambini sono maltrattati da padri alcolizzati e costretti a lavorare la terra fin da piccoli;

Perù-Yungay è un progetto ideato quindi al fine di provare a dare una risposta a queste problematiche e a seguito di una richiesta di aiuto da parte di un’associazione locale, Charities of Yungay (Beneficenza di Yungay). L’intento della loro proposta è la progettazione e la realizzazione di una struttura polifunzionale destinata agli anziani e ai bambini del luogo. Il fine a cui mirano è la “restituzione del sorriso” :). La struttura sarà, ci ha detto, costituita da 4 padiglioni, ognuno dei quali con una propria funzione e sarà realizzata in più fasi. L’area su cui sorgerà è stata già acquistata dall’associazione locale ed è di 1300 mq. La parte del terreno non utilizzata per la DSC04321costruzione sarà destinata a spazi verdi e alla coltivazione di ortaggi. I padiglioni previsti sono destinati a:

Padiglione 1: Cucina, mensa, servizi igienici e sistemazione area esterna (spazi verdi e orto).
Padiglione 2: Infermeria e ambulatori aperti alla comunità e di dormitori per i bambini.
Padiglione 3 Dormitori per gli anziani che necessitano di assistenza.
Padiglione 4: Laboratori ed attività per la comunità (es. panetteria, sartoria).
Il progetto è partito con davvero tanto entusiasmo e con l’intento di coinvolgere sempre più persone nel loro percorso. Attualmente sono partiti con una raccolta fondi su una piattaforma di crowfunding. E… per chi non ci credesse, è possibile instaurare relazioni con la popolazione di Yungay tramite scambio di e-mail, ma anche con la possibilità di fare diretta un’esperienza in Perù.

Xlestrade ha infine chiesto a Chiara un messaggio da lasciarci. Il messaggio che ci lascia è una speranza :). “Abbiamo visto nei loro occhi, abbiamo condiviso i loro passi… ci hanno regalato parte della loro vita, ora noi vorremmo ridargli il loro sorriso, con la realizzazione di questo progetto”.

Ringraziamo Chiara e Sara per averci contattato e per averci raccontato questa loro iniziativa. Le ringraziamo inoltre per la fiducia che ci hanno accordato e speriamo di poter divenire, x le strade, davvero “luogo” di nuove conoscenze, incontri e progetti comuni.
“Un sorriso” infine alla comunità di Yungay 🙂 !!!

2


Commenti:

  1. 24091983

    grazie per l’articolo….grazie perchè così abbiamo potuto condividere la nostra esperienza, il nostro lavoro ed il nostro sogno!!!!!!!
    chaira

Rispondi